Menu Principale


Condividi su

Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

News

Loading feeds...

Created by SopanTech Solutions


Area sondaggi


Meteo a Salerno

Mar Mer Gio Ven

Oroscopo del mese

No images

Una grande Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno espugna la difficile piscina di Pescara PDF Stampa E-mail
Lunedì 16 Aprile 2018 08:09

 

Una grande Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno, nel pomeriggio di Sabato 14 aprile, espugna la difficile piscina di Pescara.

I giallorossi, falcidiati dagli infortuni e da una "sorte" decisamente avversa in questo periodo, hanno messo in campo tutto quello che avevano disputando una grandissima partita e imponendosi per 11-6. Al di là di ciò che potrebbe dire il risultato, non è stata assolutamente una gara semplice, con il capitano Scotti Galletta espulso troppo frettolosamente nel primo tempo per gioco aggressivo. L'assenza dell'esperienza di Scotti Galletta, è stata sopperita dal grande cuore e dalla voglia dei più giovani in squadra, ai quali oggi il tecnico Matteo Citro ha concesso molti minuti in vasca, ed è stato ricambiato con una grande prestazione. 1-2, 2-2, 0-3 e 3-4 i parziali, con i salernitani sempre aggressivi e in palla, soprattutto in difesa a limitare il bomber Di Fulvio e bravi a sfruttare le superiorità numeriche, ben 9 su 13 oggi, dato che ultimamente latitava nel tabellino giallorosso.

 

 

Da notare come la distribuzione dei gol abbia interessato quasi tutta la squadra, un gol a testa per Luongo, Ragosta, Scotti Galletta, Lauria, Parrilli e Pica; doppietta per il giovane Spatuzzo e tripletta per Saviano.

Soddisfatto della prestazione dei suoi il tecnico Matteo Citro: "Grandissima partita dei ragazzi, non era facile, ci abbiamo messo testa e cuore nonostante gli infortuni e Scotti Galletta espulso nel primo tempo. Grandissima prestazione anche dei più giovani, che hanno avuto un minutaggio altissimo e giocato con grande personalità e qualità".

La vittoria di oggi consente alla Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno di mantenere il secondo posto in classifica, ed è stata di fondamentale importanza viste le vittorie della capolista Roma Nuoto (9-8 alla Roma Vis Nova) e della inseguitrice Latina (4-5 contro la T-Group Arechi).

Sabato prossimo altra gara importante per i giallorossi, che alla piscina Simone Vitale dovranno affrontare l'ennesimo derby stagionale contro l'Arechi.

PESCARA N e PN-CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO 6-11

PESCARA N e PN: Cappuccio, Di Nardo 4, Sarnicola, Di Fulvio 1, De Ioris, Magnante, Giordano 1, Provenzano, Di Fonzo, D'aloisio, Micheletti, Prosperi, Febbo. All. Mammarella

CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO: Santini, Luongo 1, Ragosta 1, Polifemo, Scotti Galletta 1, Gallozzi, Lauria 1, Cupic, Saviano 3, Parrilli 1, Spatuzzo 2, Pica 1, Gregori. All. Citro

Arbitri: Polimeri e Marongiu

Parziali 1-2, 2-2, 0-3, 3-4

Espulsi il tecnico della Campolongo Hospital RN Salerno Citro per proteste nel quarto tempo e Scotti Galletta (S) per gioco aggressivo nel primo tempo . Usciti per limite di falli Polifemo (S) nel terzo tempo e Gallozzi (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Pescara P e PN 3/11 + 1 rig. (Di Fulvio colpisce la traversa nel quarto tempo), Campolongo Hospital RN Salerno 9/13. Spettatori 100 circa.