Menu Principale


Condividi su

Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

News

Loading feeds...

Created by SopanTech Solutions


Area sondaggi


Meteo a Salerno

Mer Gio Ven Sab

Oroscopo del mese

No images

Roccapiemonte. Disagi per le piogge: il Sindaco Pagano scrive a Consorzio, Anas e affida incarico per verifica rete fognaria PDF Stampa E-mail
Martedì 07 Agosto 2018 07:59

“Le piogge di sabato scorso 4 agosto hanno provocato allagamenti e pesanti disagi nell’area di via Galdieri e zone limitrofe, in prossimità del confine territoriale con Castel San Giorgio. Una situazione pericolosa per la pubblica e privata incolumità.

Dagli accertamenti tecnici eseguiti, si è appurato che la causa degli allagamenti è da attribuirsi alla non perfetta esecuzione dei recenti lavori nei pressi della Strada Provinciale 104 in particolare nella zona del sottopasso autostradale che la vostra società ha posto in essere”. Così il Sindaco di Roccapiemonte Carmine Pagano in una lettera inviata alla Direzione Generale dell’Anas di Roma e all’Area Com- partimentale della Regione Campania. Il temporale dell’altro giorno ha creato enormi problemi nella zona sottostante il ponte autostradale, con una concentrazione di acque che non sono defluite e non seguendo la nor- male regimentazione. L’acqua di vasta portata si è accumulata sulla sede stradale, quasi sommergendo i veicoli in transito oppure non permettendo il regolare passaggio degli stessi. Immaginare una tale situazione per un periodo di piogge più lungo, in particolare durante il periodo autunnale, e di più elevata intensità, rende i luoghi in questione assolutamente rischiosi per l’incolumità pubblica.

“Questa Amministrazione ha rappresentato all’Anas in modo preciso la si- tuazione di pericolo e la forte preoccupazione per possibili problemi futu- ri, chiedendo un immediato intervento per escludere il ripetersi di questi episodi. Inoltre, è bene ricordare ai cittadini che non vi è alcuna respon-

sabilità da parte dell’Ente Comune, anche verso terzi, privati compresi, perché trattasi di una arteria stradale non di competenza del Comune di Roccapiemonte. La speranza è che si prendano provvedimenti celeri per risolvere positivamente la situazione” ha concluso il Sindaco Pagano.