Menu Principale


Condividi su

Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

News

Loading feeds...

Created by SopanTech Solutions


Area sondaggi


Meteo a Salerno

Mar Mer Gio Ven

Oroscopo del mese

No images

Salerno. Arrestato dalla Polizia un extracomunitario per rapina impropria e resistenza a Pubblico Ufficiale PDF Stampa E-mail
Mercoledì 19 Settembre 2018 17:58

Nel corso dei rafforzati servizi di controllo del territorio disposti dal Questore della Provincia di Salerno, che tra l’altro prevedono l’assiduo monitoraggio di attività commerciali particolarmente esposte ad episodi predatori, nella mattinata odierna personale della Polizia di Stato appartenente alla Sezione Volanti della Questura di Salerno ha tratto in arresto un cittadino extracomunitario di origini magrebine, tale N.Y di anni 29, ritenuto responsabile di rapina impropria e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Alle ore 09.00, perveniva al numero unico d’emergenza “NUE 112” la concitata telefonata del responsabile di un supermercato di Salerno che segnalava l’azione fraudolenta di un uomo che aveva prelevato merce dagli scaffali, oltrepassando le casse del pagamento, eludendo con la forza il tentativo degli addetti di indurlo a pagare o quantomeno di restituire ciò che aveva prelevato.

I poliziotti hanno immediatamente raggiunto l’area del supermercato, quando ancora un dipendente stava cercando di raggiungere il fuggitivo. Da quel momento l’inseguimento ha visto impegnati gli agenti delle volanti che hanno ristretto le possibili vie di fuga allo straniero.

L’extracomunitario è stato inseguito fino alla zona del mercato rionale di via Piave, dove nonostante il tentativo di non farsi riconoscere, cambiando la maglietta che indossava all’atto di compiere l’azione delittuosa e celandosi tra le autovetture parcheggiate nella confinate via Annibale Sterzi, è stato comunque riconosciuto e bloccato.

L’uomo, ancora convinto di potersi sottrarre all’arresto, ha opposto ulteriore resistenza agli agenti che lo hanno definitivamente bloccato.

Nei confronti dello straniero, dopo l’attenta disanima ricostruttiva dei fatti, è stata accertata la responsabilità in relazione ai reati di rapina impropria e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura, l’arrestato è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per essere giudicato nella giornata di domani con il rito direttissimo.

Intanto sono state già avviate nei confronti dell’extracomunitario le procedure di espulsione, atteso che è stata accertata la sua irregolare presenza sul territorio nazionale.