Menu Principale


Condividi su

Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

News

Loading feeds...

Created by SopanTech Solutions


Area sondaggi


Meteo a Salerno

Lun Mar Mer Gio

Oroscopo del mese

No images

La Polizia trae in arresto un pregiudicato per violenza ai danni della moglie durante una lite PDF Stampa E-mail
Venerdì 09 Agosto 2019 17:21

Nella nottata di oggi, 9 agosto, gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale – Sezione Volanti hanno arrestato un uomo, R.G., originario della provincia di Salerno, di anni 49, con precedenti per violenze e lesioni, resosi responsabile del reato di lesioni nei confronti della moglie nonché per violenza, minaccia e lesioni a pubblico ufficiale.

Alle ore 01.45 circa, a seguito di alcune chiamate al numero unico di emergenza 112, che segnalavano una furente lite durante la quale un soggetto di sesso maschile stava malmenando una donna all’interno dell’atrio di un condominio, gli agenti si portavano all’indirizzo indicato, in zona Pastena. Giunti in emergenza sul luogo, gli agenti notavano delle vistose tracce ematiche all’interno dell’androne ed una volta saliti al primo piano, constatavano la presenza di una donna riversa al suolo con evidenti fuoriuscite di sangue dal viso ed in stato di semi coscienza. La stessa veniva identificata per F.F. di anni 42, già vittima in precedenza di maltrattamenti, percosse e lesioni da parte del marito. Venivano quindi prestati i primi soccorsi alla donna e richiesto l’invio di una ambulanza con medico a bordo, al fine di farla trasportare nel minor tempo possibile in ospedale. Dopo aver assicurato la donna alle cure dei sanitari, gli agenti riuscivano ad aprire la porta dell’appartamento in cui si era trincerato l’uomo, il quale minacciava gli operatori e nello stesso tempo si lanciava contro gli stessi, aggredendoli anche fisicamente. Gli operatori riuscivano a bloccare l’impeto violento dell’uomo ed a trarlo in arresto. Dopo le formalità di rito, quest’ultimo veniva condotto presso il carcere di Salerno – Fuorni a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.