Menu Principale


Condividi su

Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

News

Loading feeds...

Created by SopanTech Solutions


Area sondaggi


Meteo a Salerno

Gio Ven Sab Dom

Oroscopo del mese

No images

Playoff nazionali, la finale d’andata è della Sirio Salerno ’92 contro Basketball Sisters PDF Stampa E-mail
Domenica 09 Giugno 2024 10:02

Visnjic: “Buon margine, ce la giocheremo anche a Modena”.

Al ritorno col +17 per sognare l’A2 La Sirio Salerno ’92 vince la finale d’andata dei playoff nazionali di B femminile e si prepara al ritorno in casa delle Basketball Sisters Modena di domenica. L’83-66 non permette al team di patron Somma di rilassarsi, semmai di avere ulteriore conferma dei propri mezzi, dopo aver eliminato in semifinale Perugia. Ancora 40’ da giocare: si partirà da +17 per le campane (differenza canestri in caso di parità di vittorie), chi riuscirà a chiudere la serie in proprio favore sarà promossa in A2. La partita. PalaSilvestri ardente con 500 presenti e gran caldo nel match anticipato di un’ora, alle 18:30, rispetto al consueto orario gara casalingo. Sblocca Oliveira, pareggia Melloni e Modena va avanti di 4. Salerno reagisce ma il canestro sputa fuori varie soluzioni. Nei rimbalzi difensivi le padrone di casa dettano legge, però Palmieri è spina nel fianco e riporta le Sisters avanti: 9-13 a 3’ da fine periodo con la firma di Zarfaoui. Gran carattere delle ospiti in avvio. L’apporto dalla panchina dà una mano a coach Visnjic fin da subito: Takrou, Scala e Scolpini lottano e tengono alla larga le avversarie dal canestro. Pareggia Silatsa, poi Oliveira e De Mitri accendono i motori fino al 19-13 del primo intervallo. Alla ripresa, Modena accorcia (19-17). Un po’ sfortunata Salerno sulle ripartenze, che migliorano con Orchi e il suo 22-17, illuminata dal filtrante di De Mitri. Accelerata fino al 30-17 di metà periodo, poi Koral interrompe il digiuno delle sue. La Sirio ruggisce nel pitturato con Silatsa, guidata anche dall’esperienza di Valerio. Manca solo la tripla: il ferro dice no per 17’, poi sblocca la bolzanina. Zarfaoui fa copia-incolla sul capovolgimento. L’attacco al canestro dopo il tiro di Orchi è una birra fresca a ferragosto: Salerno a +15 ma le Sisters rosicchiano per il 39-28 dell’intervallo lungo. Cattabiani presente in apertura di terzo quarto, Palmieri fa due su tre dalla lunetta e porta le emiliane a -7. Salerno è tonica ma la mira non premia fino alla tripla di Valerio per il 44-36 a 7’ dalla mezzora. Il +10 di Silatsa in uno contro uno su Melloni è da manuale, come il sottogamba di De Mitri per Oliveira (49-36). Salerno diverte e si diverte. De Mitri da tre non è scioglilingua ma vale il 52-37. Trascinato da un grande pubblico e sale in cattedra il collettivo mozzafiato per un gioco corale proficuo e bello da vedere. Valerio chiude l’occhio sinistro, mira col destro e spara la tripla del 60-42 a meno di 2’ da fine terzo quarto, poi Palmieri penetra in solitaria e fa -16. Si sblocca dalla distanza anche Oliveira con tanto di urlo liberatorio. Il +19 dell’ultima pausa (65-46) consente di ragionare ma non di sbracare; la tripla di Koral è l’avviso, Tartarini la imita. In mezzo, il canestro di Orchi. Timeout Modena a 5’ dalla sirena sul 76-57. Salerno non abbassa i ritmi nonostante la stanchezza, tocca il +20 ma le ospiti tengono. Melloni e Cattabiani riducono di un pizzico il passivo. Finisce 83-66. Il ritorno si disputerà domenica 16 giugno alle 18:30 al PalaFerraris di Modena. “Una prima parte del lavoro è fatta. Sono molto soddisfatto perché faceva tanto caldo e non era facile. Abbiamo unito le forze e ottenuto un +17 ma per quello che abbiamo mostrato abbiamo le carte in regola per andare a vincere anche in trasferta. Si è vista unione, coesione ma anche tanta fretta. Restano le cose da migliorare ma resta una settimana per metterle a posto e prepararci per andare a Modena al meglio e giocarci l’ultima partita. Questo gruppo merita di chiudere con una vittoria, faremo di tutto”, le parole di coach Visnjic. TABELLINO - SIRIO SALERNO ’92-BASKETBALL SISTERS MODENA 83-66 (19-13; 39-28; 65-46) SALERNO: Oliveira 24, Valerio 13, Orchi 11, Scala, De Mitri 10, Tagliaferri ne, Esposito, Takrou, Virgilio ne, Silatsa 25, Scolpini, Lufrano ne. Coach: Visnjic. MODENA: Bortolani, Koral 11, Tartarini 6, Bernardini, Righi, G. Palmieri 12, Cattabiani 11, Ampollini, Daidone 2, Grandini 3, Melloni 10, Zarfaoui 11. Coach: L. Palmieri. Arbitri: Riggio-Migliaccio