Menu Principale


Condividi su

Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

News

Loading feeds...

Created by SopanTech Solutions


Area sondaggi


Meteo a Salerno

Lun Mar Mer Gio

Oroscopo del mese

No images

Demolizione del fabbricato 'Il Molino" dell'ex pastificio Amato di Salerno PDF Stampa E-mail
Giovedì 19 Gennaio 2023 23:14

Nel pomeriggio di oggi, si è tenuto presso il Palazzo del Governo un incontro conclusivo concernente l’avvio del percorso demolitorio del fabbricato “Il Molino” del complesso dello storico “Pastificio Amato” di Salerno. All’incontro erano presenti, oltre al Prefetto di Salerno, Francesco Russo, Rete Ferroviaria Italiana S.p.A., società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, gestore della Infrastruttura Ferroviaria Nazionale, rappresentata dall’Ing. Fabio Rapuano - responsabile della Direzione Operativa Infrastrutture Territoriale Napoli – e Intesa Immobiliare s.r.l. proprietaria dell’immobile e rappresentata dall’amministratore pro tempore, avv. Roberto Aversa.

Le parti – Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. e Intesa Immobiliare s.r.l. – dopo aver partecipato ad alcuni incontri tenutisi presso la Prefettura di Salerno, hanno raggiunto, in seguito ad un’articolata trattativa, un “accordo” in relazione alle modalità di demolizione dell’immobile ed alla determinazione dei relativi oneri finanziari, che oggi hanno proceduto a sottoscrivere alla presenza del Prefetto Russo. Alla firma hanno presenziato il Presidente della IV Commissione consiliare Urbanistica, Lavori Pubblici e Trasporti della Giunta Regionale della Campania, Luca Cascone, in modalità videoconferenza, e in presenza il Comune di Salerno, rappresentato dall’Assessore all’Urbanistica e Lavori Pubblici, ing. Michele Brigante. La complessa vicenda trae origine dalla necessità di procedere all’abbattimento della struttura in argomento, ritenuta pericolosa per la immediata vicinanza alle linee ferroviarie “Salerno-Salerno Arechi km 3+800 e Napoli-Potenza km 56+810”, che a causa delle condizioni di degrado, costituisce un pericolo per il distacco di calcinacci, che potrebbero cadere sulle linee ferroviarie in questione. La predisposizione dell’accordo firmato oggi ha comportato nei mesi scorsi complesse attività preparatorie, anche da parte della Prefettura. L’intesa raggiunta tra le parti prevede che la società Intesa Immobiliare s.r.l. procederà alla demolizione del fabbricato “Il Molino” e conseguente messa in sicurezza dell’intera area, secondo le modalità progettuali ed esecutive indicate negli elaborati che formano parte integrante dell’accordo e seguendo un dettagliato cronoprogramma. Il Prefetto Russo ha espresso soddisfazione per l’accordo raggiunto e R.F.I. ha comunicato che l’installazione del doppio ponteggio, che garantisce le migliori condizioni di sicurezza dell’esercizio ferroviario e delle aree circostanti, avverrà con interruzioni programmate nelle ore notturne (00:00-05:00).